La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




giovedì 9 giugno 2011

Il primo post non si scorda mai

.....ovvero, alla ricerca della perfezione perduta. ............






Non trovando il perfetto incipit ho sempre rimandato l'appuntamento. Mi sono resa conto, però, nei giorni trascorsi a pensare e a ripensare, che il post perfetto non l'avrei mai scritto! Allora mi sono messa davanti ad una fumante tazza di the verde ed ecco trovato il coraggio di scrivere che da ora ci sono anch'io! Forse troppo poco per un inizio, sarà un banalissimo inizio, ma è pur sempre un inizio............ 

1 commento:

  1. Me he llevado una gran alegría al encontrar tu blog, los dos amamos "La Divina Comedia". Es un blog soberbio que iré leyendo poco a poco, desde el principio, y con la atención que merece, que es toda.

    Soy de Madrid, he visto que te gusta el Museo del Prado, yo socio de la Fundación de Amigos del Museo del Prado desde su creación, alguna vez me gustaría visitarlo contigo.

    Soy también muy devoto de Santa Gema Galgani. Tenemos, tú y yo, muchas cosas en común.

    Hasta pronto.

    Un beso.

    RispondiElimina