La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




martedì 21 giugno 2011

San Luigi Gonzaga

Nacque a Castiglione dello Stiviere (MN) il 9 marzo del 1568, dal marchese Ferrante Gonzaga e Marta dei Conti Tana di Chieri (TO).  Primo di otto figli ed erede al titolo di marchese, a diciassette anni rinunciò al titolo in favore del fratello minore e lasciando agi e ricchezze dedicò la sua vita a Dio e al prossimo, nella Compagnia di Gesù, fino al sacrificio supremo della vita. Si ammalò di peste, contagiato da un moribondo e morì a soli 23 anni a Roma nel 1590. Spesso mi chiedo se io come medico sarei in grado di imitarlo!

Nessun commento:

Posta un commento