La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




giovedì 6 ottobre 2011

San Bruno, monaco

San Bruno nasce a Colonia (Germania) verso il 1035. Viene educato a Parigi e dopo un periodo trascorso come insegnante di teologia, si ritira a vita solitaria a Chartreuse, dove inizia l'Ordine dei Certosini. Chiamato a Roma da Papa Urbano II gli è d'aiuto in momenti difficili per la Chiesa. Muore a Serra San Bruno in Calabria  nel 1101. San Bruno è un santo a me particolarmente caro, perchè monaco, soprattutto, ma anche perchè i suoi itinerari si intrecciano con i miei. Così scriveva ai suoi figli Certosini: " L'Onnipotente scrive con il suo dito nei vostri cuori non solo l'amore, ma anche la conoscenza della sua santa legge. Dimostrate con le opere ciò che amate e ciò che conoscete. " Per rinfrancarci lo spirito andiamo  alla Certosa di Serra San Bruno . Da leggere il bel libro che Enzino Romeo ha dedicato ai Certosini di Serra San Bruno (VV) dopo aver trascorso un pò di tempo con loro. Il libro è corredato anche di un DVD che merita veramente di essere visto. ( I solitari di Dio, Rubettino 2005 ). Serra San Bruno e la Certosa sono un luogo di pace e di serenità. Il Santo Padre Benedetto XVI si sta preparando per far visita proprio alla Certosa. 


Nessun commento:

Posta un commento