La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




mercoledì 4 gennaio 2012

Buon anno a tutti


Cari amici che mi leggete e condividete con me un pezzo di vita tra le pagine del mio blog, vi auguro un felice, prospero e sereno anno 2012! Spero di riuscire ad interessarvi ancora con le mie esperienze di vita che, anche se normalissime e poco esaltanti, vi raccontano di me e del mio desiderio di condividere con voi il cammino della vita su questo piccolo, meraviglioso e vecchio mondo!   

3 commenti:

  1. Carissima, ti seguo e condivido con te molto volentieri questo cammino. E' bello guardare nella stessa direzione, capirsi e raccontarsi.
    Da sempre il " cammino" è una metafora della vita di ogni persona che, assieme agli altri compagni di viaggio è alla ricerca della vera felicità. Io sono con te.

    RispondiElimina
  2. ¡FELIZ AÑO NUEVO!, Martina. Que tu blog sea en este año un bálsamo para mi corazón.

    RispondiElimina
  3. Grazie, cari amici, speriamo di continuare ancora per tanto tempo il nostro viaggio insieme....

    RispondiElimina