La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




sabato 21 gennaio 2012

Novena in riparazione / VII giorno

DIO, PASTORE DEL SUO POPOLO (Salmo 23)       Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla. Su pascoli erbosi mi fa riposare, ad acque tranquille mi conduce. Rinfranca l'anima mia, mi guida per il giusto cammino a motivo del suo nome. Anche se vado per una valle oscura, non temo alcun male, perchè tu sei con me. Il tuo bastone e il tuo vincastro mi danno sicurezza. Davanti a me tu prepari una mensa sotto gli occhi dei miei nemici. Ungi di olio il mio capo; il mio calice trabocca. Sì, bontà e fedeltà mi saranno compagne tutti i giorni della mia vita, abiterò ancora nella casa del Signore per lunghi giorni.


Cari amici, osserviamo la presenza del Signore in ogni bellezza. Ascoltiamo il respiro mistico del mondo e la voce di Dio che ci parla, sia nei colori e nella delicatezza di questi fiorellini




che nel rumore assordante di una cascata!




4 commenti:

  1. E' vero, quando ti fermi ad ascoltare il silenzio, Dio parla. Ai piedi di un monte, nel folto di un verde bosco, attraverso il cinguettio degli uccelli, Signore trovo la tua Tua presenza, la Tua grandezza, il tuo amore per tutte le creature.
    O mio Dio ti lodino tutti i popoli della terra.

    RispondiElimina
  2. Que preciosidad de entrada Martina...las fotos dicen mucho de la vida puesta en este Pastor que nos dá todo a su tiempo...eres bellisima!!!!

    RispondiElimina
  3. PREGHIERA QUOTIDIANA DI OFFERTA
    AL VOLTO SANTO DI GESU'
    Volto Santo del mio dolce Gesù, espressione viva ed eterna dell'amore e del martirio divino, sofferto per l'umana redenzione. Ti adoro e Ti amo. Ti consacro oggi e sempre tutto il mio essere. Ti offro per le mani purissime della Regina Immacolata le preghiere, le azioni, le sofferenze di questo giorno, per espiare e riparare i peccati delle povere creature.
    Fai di me una tua apostola. Che il tuo sguardo soave mi sia sempre presente; e si illumini di misericordia nell'ora della mia morte. Così sia

    Monastero Cottolenghine " Janua Caeli" Biella

    RispondiElimina
  4. PER GOSSPI: Grazie, grazie di cuore!

    PER ADRIANA: Metterò la tua bellissima preghiera nel post di domani. Grazie

    RispondiElimina