La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




venerdì 9 marzo 2012

Dio salvi l'Italia

Di solito non mi piace fare polemiche, ma a volte, sembra che non riesca a ricacciare nell'oblio delle dimenticanze, certi pensieri che premono per essere eruttati come lava colante, straripante ed incandescente.....
Non è un segreto il fatto che non mi piaccia il governo Monti.
La tecnocrazia mi fa paura, perchè rischia di diventare governo tirannico ed annullare la sovranità popolare (anche se su questa avrei le mie riserve, ma questo è un altro argomento!). Purtroppo è quello che sta accadendo. L'Italia con Monti (non che con Berlusconi andasse meglio!) ha perso completamente 'la faccia'! A livello internazionale non conta nulla, in ambito europeo ha assunto il ruolo di 'utile idiota' ai comandi della Germania e della Francia. L'Italia, ormai da 150 anni, non ha più nulla da dire nè da fare, se non 'lasciarsi dire' e 'lasciarsi fare'. L'esempio più lampante è la questione dei nostri Marò arrestati dalla polizia indiana, dove all'arbitrarietà di questa si è contrapposta la stupida, incapace  rassegnazione e arrendevolezza di questo scellerato governo al quale nulla importa di far rispettare all'India il Diritto Internazionale ed anche la Nazione italiana. Dio salvi questa traballante e zoppicante Italia ed anche e soprattutto i Marò.... 
Interessante l'articolo apparso su la BUSSOLA QUOTIDIANA

9 commenti:

  1. Sin Italia Europa no se comprende. Una Italia marginada implica una Europa más inauténtica. Por eso es importante para todos que Italia recupere su identidad y vigor, que se reencuentre en el espejo de sus grandes hombres, Catalina de Siena, Dante, Verdi, Luis Amadeo de Saboya y tantos otros.
    Viva Italia!

    RispondiElimina
  2. L'Italia ha smesso di essere grande dopo la sua 'malaunità'. Gli Italiani popolo di santi, navigatori e poeti, sono diventati popolo di illegalità, malaffare e corruzione, grazie allo statalismo strozzante e devastante dei governi. L'Europa senza l'Italia, è vero che è sfigurata, ma una Italia così non serve a nessuno se non a fare la schiava....
    Ritroverà il suo splendore, che le è stato tolto 150 anni fa??????

    RispondiElimina
  3. Grazie cara Martina di questa citazione... Che Dio aiuti l'Italia. Ti confermo che prego per te e il tuo caro papàa.
    Un abbraccio forte forte cara amica!

    RispondiElimina
  4. Carissima Mirta, grazie.....
    In effetti solo Dio potrà risolvere i nostri problemi con l'aiuto di persone di buona volontà, e in Italia siamo in tanti!

    RispondiElimina
  5. Hanno ucciso un altro ostaggio italiano. Quanto dolore. Penso alla sua famiglia, alla moglie e ai figli.
    Perchè la vita non conta più niente?
    Perchè tanto odio fra i popoli? E
    i nostri governanti dove stanno?
    Povero mondo e povera Italia.
    Più di 2000 anni fa venne un Uomo a parlarci di pace e di amore e noi lo abbiamo messo in croce, Lui ci insegnò la Via, la Verità, la Vita.
    Non abbiamo imparato niente.

    RispondiElimina
  6. Condivido tutto ciò che è stato scritto, ma la cosa triste e la totale assenza nel panorama politico di alternative valide, persone veramente capaci e non spinte da interessi personali....veramente non ci resta che chiedere al Signore un'indicazione, ci vorrebbe un gruppo di patrioti veri per rifondare questa nostra Italia!!

    RispondiElimina
  7. Bellísima Italia. Tiene que seguir así, con su alegría y sin perder esa personalidad que tan atractiva la hace. Es un país de grandes culturas en todos los aspectos, pìntura,música... Maravillosos Verdi,Puccini, Botticelli, Miguel Angel... Por siempre Italia. Un beso y espero que tu padre vaya mejor y se recupere pronto.

    RispondiElimina
  8. PER ANGELO:
    Hai ragione, non ci sono valide alternative. Bisognerebbe davvero rifondare l'Italia!!!!

    POR AMALIA:
    Grazie Amalia per amare così tanto il mio Paese.....
    Grazie per tutto...

    RispondiElimina