La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




giovedì 1 marzo 2012

Il cuore di Dio

In un mondo dove il 'mysterium iniquitatis' sembra avere il sopravvento dettando le sue regole di violenza e di morte - penso a Yara, a Sara, agli uccisi in odio alla fede cristiana, alle rivolte in Africa, ai nostri soldati morti per portare aiuto, pace ed una nuova speranza a chi può permettersi di avere soltanto un'idea di libertà, ai nostri figli così fragili ed indifesi che si lasciano morire per non avere il coraggio di affrontare le conseguenze delle loro azioni - esiste una logica d'amore, di speranza, di bene che fatichiamo a percepire e a comprendere perchè storditi da tanto dolore. Questo mondo ha un cuore, il suo palpito lo possiamo avvertire nel silenzio, nel mistico e devoto ardore del nostro amore verso i nostri cari, nel loro sorriso, nei loro occhi stanchi, nelle nostre fatiche quotidiane, piccole e grandi. Il cuore del mondo è il cuore di Dio che ritmicamente soffia le sue note di vita sul pentagramma della nostra esistenza, componendo insieme a noi la musica della nostra quotidiana realtà, intrisa di gioie e dolori, di fatica e riposo, di cadute e redenzioni, di amore e odio, di rigore ed indulgenza, di stonature e di bellezza! Di tanta bellezza! Basta avere il coraggio di accostare l'orecchio nel chiasso di questo mondo e la percepiremo con grande e gioioso sgomento.  
Questo articolo lo avevo scritto esattamente un anno fa per Hyde Park Corner. Nonostante sia passato un anno mi sembra sia rimasto molto attuale e lo ripropongo qui. Queste mie parole si ricollegano al post di qualche tempo fa dal titolo

10 commenti:

  1. Nuestro corazón es el campo de batalla entre el bién y el mal. La victoria sólo tiene una condición, dejar que sea Dios quien combata en nuestro nombre.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Hai proprio ragione: vinceremo solo se Dio è con noi, ma soprattutto se noi siamo con Dio!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Buona mattina Martina.Il battito del cuore di Dio mi fa cantare la fedeltà e il silenzio della preghiera grata. Buona giornata.

    RispondiElimina
  4. Nip, il silenzio, la fedeltà, la fratitudine e la preghiera sono le canzoni di un cuore innamorato di Dio! Grazie...
    Buona giornata anche a te...

    RispondiElimina
  5. Sul mio terrazzo è fiorito il Viburnum con i suoi fiorellini rosa.
    E' il risveglio della natura e con lei la vita. Negli ultimi sei anni di catechismo nei ragazzi dagli 11 ai 13 anni, ho trovato un notevole cambiamento rispetto agli anni precedenti, più sensibili alla Parola di Dio, nell'ascolto e nella donazione. Loro sono la speranza futura e io voglio credere. Per l'Italia e il mondo non ci sono buone prospetive e tutto ciò porterà l'uomo ad avvicinarsi di pù a Dio, forse nel silenzio percepirà i suoi battiti d'Amore e cercherà di non ripetere errori commessi.

    RispondiElimina
  6. Cara Adriana, questo è segno che non dobbiamo mai perdere la speranza e che Dio è in mezzo a noi!

    RispondiElimina
  7. Sai... le cose di Dio sempre sono attuali, per questo mi sembra una gran idea tornare a presentare quello che un giorno abbiamo scritto e que molte volte, i nuovi non hanno letto, come è il caso in questo bell post.Grazie
    Dio è pronto a invadere con il suo amore, se lo lasciamo fare.
    Un forte abraccio e buona giornata

    RispondiElimina
  8. L'amore di Dio ha un suono dolce e soave ed ha un timbro chiaro, per poterlo udire c'è bisogno di silenzio, molto silenzio, per cui non è molto adatto al mondo di oggi, che al contrario è molto caotico e chiassoso. Penso però che per poter udire l'amore di Dio bisogna avere l'udito giusto, guardare la dove non guarda nessuno, pensare a cose semplici, saper ascoltare la sofferenza umana in ogni sua forma. Una volta, un sacerdote durante la predica disse che si poteva vedere l'amore di Dio nelle persone malate di mente, disse: "pensate che queste persone hanno anime pure, perchè incapaci di peccare, e lì che dobbiamo guardare per vedere lo Spirito Santo". Queste parole mi colpirono molto, e allo stesso tempo mi diedero la possibilità di sentire la voce di Dio e vedere la Sua purezza.

    RispondiElimina
  9. Un corazón grande para tener siempre dentro a nuestra familia, a nuestros amigos, a la gente buena. El corazón del mundo es grande y lleno de esperanza. Un beso, Martina.

    RispondiElimina
  10. POR ANGELO:
    Grazie Angelo, è vero Dio è sempre attuale e dalla Sua Parola capiamo sempre cose nuove.....
    Un abbraccio

    PER ANGELO G.:
    Angelo, non aggiungo altro,sciuperei tutto!!!!!!
    Grazie, grazie di cuore, commovente commento. Un abbraccio

    POR AMALIA:
    Muchas gracias Amalia por tus palabras. Es agradable tener un corazon grande, mas grande, para amar a todos los demas.
    Un abrazo

    RispondiElimina