La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




domenica 5 agosto 2012

Relax (?)

La mia giornata tipica in vacanza comincia con una passeggiata di circa due chilometri e termina con un'altra passeggiata sempre di poco più di due chilometri. E poi si dice che il mare stanca! La mia casa è a due passi dal mare ma i lidi che ivi si trovano non sono di mio gradimento, sono superaffollati non tanto di gente quanto di ombrelloni, lettini e sdraio. Mentre il mio lido preferito dista, appunto, poco più di due chilometri che, ogni giorno, sistematicamente percorro a piedi. La temperatura non è molto alta, ma un pò di umidità mi disturba.... Dopo la passeggiata mi tuffo in acqua, non per nuotare, ma per correre.... Vi dirò che con la sabbia in mare si corre bene e questa attività è diventata il mio sport preferito (ho inventato una nuova disciplina sportiva?). 



  

11 commenti:

  1. Yo tengo una playa cerca de mi casa y es muy agradable dar un paseo y contemplar el mar tan azul e inmenso. Lo que tú haces me parece estupendo y creo que muy saludable.
    ¡¡A disfrutar!!. Un recuerdo y un beso.

    RispondiElimina
  2. AMALIA, è vero, passeggiare e guardare il mare è proprio molto piacevole ed anche salutare! Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  3. E' bellissimo guardare il mare e oltre dove si unisce con l'orizzonte.
    Se si è in buona compagnia è ancora più bello perchè la gioia per la bellezza del creato la puoi condividere con chi ami.
    Il correre nell'acqua,i piedi che calpestano e sprofondano nella sabbia preceduti da una bella passeggiata ti faranno benissimo; altro che acquagym.
    Un salutone-one-one a tutti e due.

    RispondiElimina
  4. ADRIANA, si è vero correre in acqua mi diverte come fare acquagym! Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  5. Si acaba siendo olímpico, contigo Italia tiene asegurada una medalla.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Che bello il mare!! Adoro il colore blu del mare e l'azzurro del cielo con la loro vastità. Io lo preferisco anche alle maestose vette dei monti, il mare - specialmente quando non c'è nessuno, non importa la stagione - mi "strega" letteralmente! Goditelo anche per noi che siamo a casa a sudaaaaaaaaaaaaareeeeeeeeeeeeeee!!
    :-))))

    RispondiElimina
  7. ACQUACLUSTER: mi dispiace per il caldo che vi sta flagellando! Qui c'è un clima mite anche se a volte un pò di umidità si fa sentire. Anche su di me il mare esercita un fascino molto particolare in qualunque stagione e quest'anno, come non mai, me lo sto godendo. Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Buone vacanze, cara Martina, e a tutti gli altri.
    Partirò, spero presto per le Dolomiti, ma anch'io amo il mare, soprattutto il suo profumo, mai uguale ma sempre riconoscibile. Ma mi quest'anno devo riposare e per questo vanno meglio le montagne. Il mare mi mette addosso un'allegria e un'energia che nessun "doping" mi potrebbe dare mai.
    Tanta gioia a tutti!

    RispondiElimina
  9. RAFAEL, non so se con me l'Italia avrebbe una medaglia assicurata, ma di una cosa sono certissima che io, dopo tutta questa fatica, ho una sedia sdraio assicurata!
    Per me meglio di una medaglia!!!!

    KARIN, riposati e spero la montagna ti possa giovare per guarire! Ti voglio bene.....

    RispondiElimina
  10. Cara Martina io adoro le lunghe passegghiate in speggia sulla sabbia!

    Grazie della visita al mio blog, sai l'anno scorso avevo fatto il post del compleanno della Madonna insieme a quello dove spiegavo la nevicata nel posto dove ora c'è la Basilica Santa Maria Maggiore a Roma, Basilica che adoro!

    * E vanno gli uomini ad ammirare le vette dei monti, ed i grandi flutti del mare, ed il lungo corso dei fiumi, e l'immensità dell'Oceano, ed il volgere degli astri... e si dimenticano di se medesimi. (Sant'Agostino)

    * La ricchezza assomiglia all'acqua di mare: quanto più se ne beve, tanto più si ha sete. (Arthur Schopenhauer)

    Splendida domenica per te! Un carissimo saluto!

    RispondiElimina
  11. MIRTA, auguro una splendida domenica anche a te!

    RispondiElimina