La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




lunedì 8 ottobre 2012

Gloria Polo

 
Gloria Polo cattolica, medico colombiano, è stata miracolata dopo essere stata colpita da un fulmine che l'ha completamente carbonizzata, il 5 maggio 1995 presso l'Università di Bogotà. Il Signore le ha fatto vedere l'inferno e le ha dato una seconda possibilità, per vivere la sua vita da cattolica ma in modo coerente e per testimoniare la sua esperienza al mondo intero.
 
 L'inferno esiste così come esistono il purgatorio ed il paradiso.  
 
L'intero racconto di questo viaggio alle porte dell'inferno si può leggere in italiano qui, mentre sul sito di Gloria Polo si può vedere ed ascoltare l'intero racconto di questa sua straordinaria esperienza.
 
Gloria Polo ha scritto anche un libro dal titolo ALLE PORTE DEL CIELO E DELL'INFERNO

6 commenti:

  1. Martina, tú sigue dando ánimos para los días de tormenta...

    RispondiElimina
  2. RAFAEL, io posso fare ben poco, se non ci fosse il Signore saremmo tutti annegati......un grande abbraccio

    RispondiElimina
  3. Una storia sconvolgente, vorrei la leggesse un mio conoscente che una volta, mentre mi apprestavo ad andare a messa mi disse:" ma credi ancora nel Paradiso?".....come se si trattasse di Babbo Natale!!....la mia risposta fu:" non solo ci credo ma spero anche di arrivarci!".
    Leggere la storia di una persona che ci è stata è sempre confortante!!
    Grazie Martina di questo bellissimo regalo!!!

    RispondiElimina
  4. ANGELO, il Signore ogni giorno riempie la giornata di tutti gli esseri umani di segni: dobbiamo essere pronti a vederli, purtroppo non tutti vedono o vogliono vedere!

    RispondiElimina
  5. Impresionante testimonio que nos hace ver que Dios está cerca de nosotros. Un beso muy grande.

    RispondiElimina
  6. AMALIA, mai dobbiamo smettere di credere che il signore sia vicino a noi! Un grandissimo abbraccio

    RispondiElimina