La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




mercoledì 5 dicembre 2012

Natale senza Gesù

Premetto che non ho nulla in contrario allo shopping, anzi a volte può trasformarsi in un momento divertente e rilassante, sia fatto in compagnia che da soli. E non ho nulla in contrario allo shopping natalizio, può essere il momento giusto per ringraziare una persona, per ricordarsi di qualcuno che abbiamo trascurato durante l'anno. Un regalo ha un grande potere, semplice e disarmante: far felice chi lo riceve ed anche chi lo dona. In questi giorni, però, i Telegiornali nazionali non fanno altro che rimarcare la notizia che il Natale quest'anno sarà triste perchè la maggior parte degli Italiani non si potrà permettere di spendere i propri soldi per fare regali. E' vero che ho scritto che un regalo ricevuto rende contenti, che fa piacere anche donare, soprattutto a Natale, per ricordarci e condividere il 'DONO' che è venuto dal Cielo,  ma a Natale abbiamo bisogno solo di un regalo per essere felici?
Natale è qualcosa di più che fare e ricevere regali........
Natale è qualcosa di più che essere tristi o felici........  

10 commenti:

  1. Il Natale ormai è una festa pagana per la maggior parte delle persone, tutto si traduce in consumismo, il nostro parroco, don Nicola, ha sottolineato in un articolo su facebook, quanto la gente vada dietro alle fesserie pur di tradurre una festa religiosa in festa pagana per balli e bagordi vari, da qualche parte si sono inventati per l'otto dicembre l' IMMACULATE PARTY! ma ci rendiamo conto!! dove arriveremo!!...poi hai ragione quando dici che fare e ricevere un regalo è bello, ma stiamo andando molto oltre lo spirito del Natale!!
    Poi comunque il contributo dei mass media in queste esagerazioni è fondamentale!!!
    Un'abbraccio!!

    RispondiElimina
  2. ANGELO, certo che sono all'avanguardia, l'immaculate party non l'avevo sentito ancora. Che obbrobbrio e che fantasia!

    RispondiElimina
  3. A mí se me ocurren muchos regalos económicos: un dibujo, un cuento escrito por uno mismo, unas flores recogidas en el campo, una caja pintada por quien hace el regalo, una pulsera de macarrones de colores variados, una comida casera inspirada en el blog ratatouille, unos muñecos hechos con recipientes ya usados, una canción compuesta para la persona a la que se obsequia... un diamante de 24 quitales encontrado por casualidad en una bolsa de patatas fritas compradas de súper-oferta en el mercado.

    RispondiElimina
  4. Quizá la crisis económica que muchos estamos padeciendo, por lo menos a los que nos decimos cristianos, nos haga mirar hacia nuestro interior y nos mostremos con nuestra presencia en el regalo, principal, a aportar a los demás en estas fechas en las que rememoramos el regalo que Dios hizo a la Humanidad al aparecer ante nosotros hecho hombre.

    RispondiElimina
  5. Il Natale è la festa più bella del'anno quando tutta la familgia si riunisce ed è vero si scambiano i regali per dire:" grazie a te papà e a te mamma per tutto ciò che ci avete donato". Il natale è la S. Messa di mezzanotte è il bacio a Gesù Bambino, E' la festa della commozione, del rigraziamento e per me della malinconia.Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. El mejor regalo de Navidad es estar toda la familia reunida con amor. A veces, una palabra cariñosa, un beso o una simple flor es un regalo maravilloso.

    Un beso grande.

    RispondiElimina
  7. RAFAEL, la tua lista di cose che ti servono è lunghissima e un pò bizzarra, ma a cosa ti servono i muñecos?????? Un abbraccio

    JUAN IGNACIO, almeno noi, che ci diciamo cristiani, dovremmo donare Gesù agli altri....Un abbraccio

    ADRIANA, che il Signore ti faccia sentire la presenza di Vittore nei momenti in cui Egli si dona a te nella Santa Eucarestia. Un grande abbraccio

    AMALIA, il regalo più bello è stare insieme a chi si ama! Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. ¡Muñecos también, por supuesto!

    RispondiElimina
  9. Secondo me ci sono regali bellissimi che non è necessario comperare: un bacio in più, una carezza, una passeggiata insieme, o se si vuol stare sul materiale, una marmellata fatta in casa, dei biscotti, qualcosa di "autoprodotto", perchè no?

    RispondiElimina
  10. ACQUACLUSTER, tutte ottime idee!!!!!!I regali 'fatti in casa' mi piacciono moltissimo; anch'io a volte mi cimento. Credo che abbiano un valore aggiunto.

    RispondiElimina