La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




martedì 29 gennaio 2013

Viva la mamma??????

E' nata una nuova serie di piatti pronti prodotti industrialmente dalla ditta Beretta. Pensati e realizzati per venire incontro alle esigenze di un target moderno e giovane (così descrive una promozione). La gamma dei prodotti è varia, spazia dalla pasta, alle minestre, alla carne. La pubblicità è tutta sorrisi, coccole e gentilezze. Una mamma che porta in tavola un piatto di pasta già pronto non credo serva il massimo della qualità, della freschezza, del sapore, della migliore tradizione culinaria italiana e......dell'amore!
    

6 commenti:

  1. A mí me gusta más la cocina tradicional. Eso de los platos preparados, no me agrada mucho.

    Me gusta cocinar y, prefiero hacerlo yo, con todo el cariño.

    Un beso muy grande.

    RispondiElimina
  2. AMALIA, brava, condivido pienamente! E poi questi piatti, saranno anche buoni, però per la salute non sono molto raccomandabili. Credo che ogni donna dovrebbe imparare a cucinare almeno un piatto di pasta, altrimenti che donna è? Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Che tristezza!
    Un ennesimo esempio della società dell'usa e getta. Cucinare è un atto quasi sacro, che io amo fare insieme ai miei famigliari perchè unisce, così come unisce ritrovarsi poi alla stessa mensa preparata insieme con amore.

    RispondiElimina
  4. ACQUACLUSTER, sì è proprio triste e squallido. Ciò è tipico di una società egoistica e di un proposito di cancellare dalla donna un aspetto della sua femminilità. Sia ben chiaro che mi piacciono anche gli uomini che cucinano (i migliori chef sono maschi!), ma sono convinta che faccia bene alla famiglia intera avere una donna e soprattutto una mamma che sappia cucinare! Anch'io credo che cucinare faccia parte degli atti che uniscono e rendono sacra la mensa.

    RispondiElimina
  5. Martina: "Sia ben chiaro che mi piacciono anche gli uomini che cucinano (i migliori chef sono maschi!"
    l'hai scritto perchè ti è venuto in mente che mio marito fa i tortelli?!?!!? :-))))))))))
    (Scherzo!! ;-)))

    RispondiElimina
  6. ACQUACLUSTER, tu sai che lo ammiro moooooolto per questo......

    RispondiElimina