La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




mercoledì 27 febbraio 2013

Adotta un cardinale!

Ho aderito all'iniziativa molto meritoria che ha lanciato questo sito http://www.adoptacardinal.org/ che consiglia di 'adottare' un cardinale per il prossimo conclave. Ciò che va fatto è pregare affinché egli sia docile all'ispirazione dello Spirito Santo affinché venga scelto un Papa che sia secondo il Cuore di Dio. Il cardinale viene assegnato automaticamente dal sito in questione. Il mio cardinale si chiama Antonio Maria Vegliò. Sono molto sorpresa da questa scelta per diversi motivi. Sono certissima che è stato il Signore che lo ha scelto per me perché io preghi per lui. Si chiama Antonio, come mio padre, e Maria, a me piace moltissimo il nome Maria dopo il nome maschile (ogni uomo dovrebbe portare come secondo nome quello di Maria), è stato ordinato sacerdote il 18 marzo 1962, creato cardinale il 18 febbraio dell'anno scorso (il numero del giorno del mio compleanno) e, cosa curiosa, è Presidente del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti, ed io nel mio percorso di vita ho vissuto l'esperienza dell'emigrazione, sono nata in Germania dove ancora risiedono i miei genitori e mia sorella.    

7 commenti:

  1. Idea veramente carina che divulgherò. A me è capitato questo (http://it.wikipedia.org/wiki/Isaac_Cleemis_Thottunkal).
    Sarà perchè mi è sempre stato molto a cuore l'ecumenismo!
    Anche se per la verità mi piace anche pregare per il cardinale che ... pare a me! :-)) (Il mio spirito ribelle è indomabileeee :-))
    Grazie Martina!

    RispondiElimina
  2. Me parece maravilloso. Son unas grandes coincidencias.

    Me alegra mucho por tí, Martina.

    Un beso grande.

    RispondiElimina
  3. E stata una iniziativa grande, che ci insegna a preghare insieme.
    Io devo farlo per Antonios Naguib , un cardinale copto.

    RispondiElimina
  4. A mí me ha tocado el cardenal polaco, Stanislaw Rylko.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. ACQUACLUSTER, come vedi c'è un motivo, anche se la scelta del cardinale non è fatta da noi. Tu sei privilegiata, avrai da pregare per due cardinali....

    AMALIA, una coincidenza che avrà un significato. Un abbraccio

    ANGELO ST, è vero, unisce tutti negli intenti e nella preghiera. Un abbraccio

    JUAN IGNACIO, sono sicura che ci sarà un motivo anche per il tuo cardinale. Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Me parece una gran idea. Precisamente, acabo de leerlo en un blog americano, y pensaba proponeros lo mismo. Un abrazo Martina!

    RispondiElimina
  7. ELIGELAVIDA, sì proponilo anche tu nel tuo blog, è un'iniziativa molto bella. Un carissimo abbraccio anche a te

    RispondiElimina