La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




lunedì 15 aprile 2013

I passi del silenzio


Su Tv2000 in onda la domenica alle ore 20.30
 
Un itinerario fra monasteri di clausura italiani, alle radici della spiritualità. Il programma scritto da Alessandra Giuliani e Nicola Vicinanza, attraverso film-documentari, racconta le giornate che si consumano silenziosamente tra le mura di Monasteri di clausura. Giornate sempre uguali ma ogni giorno diverse, scandite dalla liturgia delle ore, dal lavoro, dalla meditazione e dallo studio offrendo allo spettatore l’occasione straordinaria di ascoltare la testimonianza diretta di chi sceglie di trascorrere una vita nella contemplazione e nel silenzio.
L'elenco dei Monasteri di clausura visitati lo trovate cliccando qui
Questo che vi propongo è il Monastero Benedettino Mater Ecclesiae di Orta san Giulio in provincia di Novara, il mio Monastero! Chi parla è la Madre Abbadessa Anna Maria Canopi. La Comunità è fiorente, numerosa, vi accorgerete che cantano come gli Angeli ed il paesaggio è paradisiaco!
IL VIDEO LO TROVATE qui. Lo so è lungo, dura un'ora, ma vale la pena vederlo: è un immergersi nella pace!!!!!!

5 commenti:

  1. Nel caos di questa esistenza a volte vien voglia di andare a vivere in uno di questi Monasteri, ho sempre pensato che queste persone, in fondo, siano le uniche veramente felici in questo mondo.
    Un'abbraccio

    RispondiElimina
  2. Impresiona de verdad.

    Las voces son realmente preciosas.

    Un beso muy grande y gracias por compartir.

    RispondiElimina
  3. ANGELO, le monache sono felici nella misura in cui fanno la volontà del Signore, esattamente come noi laici. Il luogo sicuramente aiuta ma non è tutto! Anche il monastero, per una vocazione sbagliata, può diventare luogo di infelicità. Un abbraccio

    AMALIA, sono contenta che ti sia piaciuto. Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Ciao!!!
    Che bello il tuo monastero. Credo che mi manca quello...lo guarderò sicuramente!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Ciao Flavia, guardalo è proprio bello! Un abbraccio

    RispondiElimina