La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




lunedì 29 aprile 2013

La Patrona d'Italia

 

"Si dilati il tuo cuore, figlia, e tu apri l'occhio dell'intelletto con il lume della fede, per vedere quanto è l'amore e quanta la provvidenza con cui Io ho creato l'uomo affinché goda del mio bene sommo ed eterno. A tutto Io ho provveduto, come ti ho detto: nell'anima e nel corpo, agli imperfetti ed ai perfetti, ai buoni e ai cattivi, spiritualmente e temporalmente, in cielo ed in terra, in questa vita mortale e in quella immortale." (Dal 'Dialogo della Divina Provvidenza' di  Santa Caterina da Siena, Dottore della Chiesa e Patrona d' Italia)
Oggi la Chiesa festeggia Santa Caterina da Siena e mi pare provvidenziale che proprio in questi giorni stia per nascere il nuovo governo. Affidiamo le sorti dell'Italia alla sua patrona che sicuramente intercederà per i politici e per tutti noi cittadini.
Santa Caterina è stata dichiarata Patrona d'Italia insieme a San Francesco d'Assisi da Papa Pio XII il 18 giugno 1939: "Santa Caterina, la fortissima e piissima vergine, che valse efficacemente a ridurre e a stabilire la concordia degli animi delle città e contrade della sua Patria e che mossa da continuo amore, con suggerimenti e preghiere, fece tornare alla sede di Pietro in Roma i romani pontefici, che quasi in esilio vivevano in Francia, tanto da essere considerata a buon diritto il decoro e la difesa della Patria e della Religione ".
(Dato a Roma presso San Pietro sotto l’anello del Pescatore il XVIII giugno del MDCCCCXXXIX, primo del nostro pontificato.)

4 commenti:

  1. Son dos santos patrones de lujo.

    RispondiElimina
  2. Rafael, di gran lusso! Ma gli Italiani lo sanno??????

    RispondiElimina
  3. Que bella imagen!!!

    Un beso grande.

    RispondiElimina
  4. AMALIA, piace tanto anche a me. Ben esprime la vita mistica di santa Caterina. Un abbraccio

    RispondiElimina