La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




mercoledì 13 novembre 2013

Fiumi di letame!

GENITORI RIBELLATEVI, NON DORMITE! E' TEMPO DI DIFENDERE I VOSTRI FIGLI DAGLI SPORCACCIONI CHE VOGLIONO METTER LORO LE MANI ADDOSSO E IMPUNEMENTE, SPORCARE L'INNOCENZA COL FANGO DELLA DEPRAVAZIONE E DELLE NEFANDEZZE PIU' VILI, ABIETTE E VOMITEVOLI. NON LASCIATE CHE I VOSTRI FIGLI VENGANO CORROTTI E COINVOLTI NEL VORTICOSO FIUME DI LETAME CHE VUOLE TRAVOLGERE TUTTO E TUTTI!
 
La sezione europea dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha da poco rilasciato il documento "Standard for Sexuality Education in Europe"(questo testo è in inglese, ma vi prego di andare ad aprirlo lo stesso, se non altro, per vedere che faccia hanno gli sporcaccioni che hanno pensato e redatto questo documento!) che intende orientare e dirigere l'insegnamento dell'educazione sessuale per i bambini dai 4 anni. Il documento risulta inadatto e pericoloso per varie ragioni: innanzitutto incoraggia l'introduzione di comportamenti sessuali moralmente discutibili a partire dalla primissima infanzia (ad esempio, propone la masturbazione infantile, la scoperta del corpo proprio e altrui tramite il "gioco del dottore" a 4 anni, l'esplorazione di relazioni tra individui dello stesso sesso" prima dei 6 anni).
In secondo luogo esso è interamente orientato alla promozione e alla propaganda dell'ideologia gender, secondo una scelta che non ha nulla di scientifico ma che risponde a evidenti esigenze ideologiche. L’aspetto più grave, però, è il voler imporre alle famiglie, e quindi ai bambini stessi, un'educazione da parte dello Stato che quindi intima una propria morale e una propria etica basate sull’opinione.
Da ultimo, il testo è orientato a una concezione semplicistica e materialistica della vita sessuale, subordinando l'esperienza affettiva e relazionale alle nozioni meramente biologiche e anatomiche apprese nella prima infanzia e trascurando la problematicità etica tipica della sfera sessuale come di ogni agire umano. Queste linee guida tornano alla ribalta perché ad esse rimanda la bozza di risoluzione dell’europarlamentare Edite Estrela dal titolo “Salute e diritti sessuali e riproduttivi”. Il documento dell’Oms composto di 65 verbosissime pagine si apre chiarendo che il compito di condurre i bambini e i ragazzi alla scoperta delle loro facoltà sessuali ricade prima di tutto sulla scuola, sugli psicologi, psicoterapeuti e sessuologi e non sui genitori che “non sono all’altezza del compito” e poi questi spesso “si imbarazzano ad affrontare l’argomento”. Le linee guida proseguono stabilendo che l’educazione sessuale deve iniziare sin dai primissimi giorni di vita e deve perciò essere inserita come materia obbligatoria nelle scuole primarie e secondarie.

3 commenti:

  1. Carissima avevo letto tutto ciò alcuni giorni fa sul quotidiano on line La nuova bussola.
    Ho provato un senso di incredulità, di ribrezzo pensando a questi piccoli angioletti che sono i bimbi piccoli sui quali ignari, si vuole riversare come dici tu del letame.
    Quanta pena. Dio non può permettere che gli uomini sia pure nella loro "libertà" possano fare male a degli innocenti

    RispondiElimina
  2. No se puede quebrantar la inocencia de los niños.

    El mundo está loco.

    Un beso grande.

    RispondiElimina
  3. ADRIANA, seguivo la vicenda da un po' di tempo ed avevo tirato un sospiro di sollievo quando ho letto che la proposta era stata al momento bocciata.....sono passati pochi giorni ed eccola approvata! Incredibile! Credo che non passerà molto che la misura di Dio sarà colma....

    AMALIA, tutto questo è sconcertante e tremendo.......

    RispondiElimina