La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




venerdì 10 gennaio 2014

La buona lettura













In fondo, in ogni lettura, vi è essenzialmente l’intenzione primordiale di trovare la luce, e poi di trasformare la luce in amore. Questo dura tutta la vita.
(Dom Gerard Calvet, osb)

5 commenti:

  1. Creo que la lectura es uno de los placeres más bellos. Siempre me ha gustado leer y un buen libro es algo muy hermoso.

    Un beso grande.

    RispondiElimina
  2. Leyendo tu escrito ¡se ha producido ante mis ojos una lluvia de estrellas!

    RispondiElimina
  3. AMALIA, anche a me è sempre piaciuto leggere, da quando ho imparato a farlo all'età di sei anni. Un abbraccio

    RAFAEL, non hai avuto un'allucinazione......le stelline appaiono veramente!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Bello leggere! Devo ritrovarne l'energia!

    RispondiElimina
  5. ACQUACLUSTER, forza e riprendi....

    RispondiElimina