La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




giovedì 27 marzo 2014

Primavera piovosa


 
 eppure nel cuore deve esserci un'esplosione di colori, di fiori e di sole.......
 
 
La tela è dell'artista Russa Olga Suvorova.
Provate a mettere sul desktop del vostro computer una di queste immagini e vedrete come la luce della primavera entrerà nel vostro cuore.     

5 commenti:

  1. Son unas imágenes bellísimas.

    Me encanta ese precioso colorido.

    Un beso grande.

    RispondiElimina
  2. AMALIA, anche a me piacciono moltissimo. E' il mio genere di pittura preferito e quello di O. Suvorova ha un'impronta impressionista davvero esaltante. Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Anche gli occhi amano vedere le cose belle e queste tele sono bellissime. Emanano luce, colore intensità e oserei dire profumi. Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. ADRIANA, è vero pare di sentire anche il profumo dei fiori! Queste sono le tele che mi piacerebbe dipingere. Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Provaci cara. Nel dipingere il nostro "Io" emerge, la nostra interiorità, sensibilità e spiritualità crea sulla tela quel gioco di colori e immagini che ci fa ritornare bambini. Tu hai già il grande dono di "toccare" l'essenza dell'uomo, della sua anima con le tue riflessioni, con le tue parole, i tuoi scritti. Prova anche con i colori. Un abbraccio

    RispondiElimina