La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




domenica 27 aprile 2014

Santi insieme

 
La Chiesa Cattolica si arricchisce oggi di due nuovi santi, due Papi: Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II, sotto la protezione di Gesù Misericordioso, nella Domenica che proprio il Santo Padre Giovanni Paolo II ha voluto dedicare nel 2000 alla Festa della Divina Misericordia. Sono stati due Pontefici caratterialmente molto diversi tra loro, ma hanno avuto in comune la cura dell'intero popolo di Dio, l'ansia per il bene universale, l'anelito di porgere al mondo la Verità della Legge di Dio, la medesima concezione della vita e del carattere oggettivo del bene comune universale supportati dalla consapevolezza dell'importanza della Dottrina Sociale della Chiesa. 
Entrambi hanno contribuito a rendere ancora più ricca la Chiesa con il loro corposo Magistero di qualità ed entrambi sono stati Padri misericordiosi e teneri, mostrando quanto sia Buono e Misericordioso il Signore. In modo particolare Giovanni Paolo II ha insegnato al mondo intero come un cristiano dovrebbe affrontare il dolore, la sofferenza, la malattia. Non possiamo non ricordare l'attentato subito in Piazza san Pietro, i diversi interventi chirurgici subiti, le fratture ossee, il Parkinson ed infine il lungo calvario al quale la sua età e le sue infermità lo hanno sottoposto, abbracciato con grande coraggio, forza, amore e determinazione.

2 commenti:

  1. Yo siempre he tenido mucha fe en Juan XXIII.

    Me parecía muy bondadoso.

    Un beso, Martina.

    RispondiElimina
  2. AMALIA, anche a me piace. E' sempre una grazia avere un Papa santo. Un abbraccio

    RispondiElimina