La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




lunedì 1 settembre 2014

Colle don Bosco

 Su questa collina (oggi nota come «Colle Don Bosco») nella borgata Becchi, in frazione Morialdo e comune di Castelnuovo don Bosco(provincia di ASTI), praticamente a venti minuti da casa mia, il 16 agosto 1815 è nato san Giovanni Bosco. Visitare questi luoghi vuol dire riscoprire le origini della straordinaria personalità di Don Bosco e della sua opera diffusa in tutto il mondo.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 

8 commenti:

  1. Sei sempre circondata dalla santità.
    Un forte abraccio

    RispondiElimina
  2. Ciao, carissimo!!!!!! Spero tu stia bene. Hai ragione, sono proprio circondata dalla santità....spero di prenderne un po' per me.
    Un grandissimo abbraccio

    RispondiElimina
  3. JOS.M.BETLE, don Bosco è nato ed ha operato in questi luoghi, nei luoghi dove io ora vivo.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Gracias Martina...se acaban las vacaciones y si hay que volver a trabajar es mejor hacerlo con alegría...como San Juan Bosco
    Un Beso

    RispondiElimina
  5. PRINCESA NADIE, sì, es muy mejor hacerlo con alegría y tu alegría es llena de esperanza...
    Muchas gracias y un beso

    RispondiElimina
  6. Unas fotos realmente preciosas.

    Una suerte poder visitar ese hermoso lugar.

    Un beso grande, Martina y gracias por compartir.

    RispondiElimina
  7. AMALIA, grazie al mio blog siete tutti con me! Un fuerte abrazo

    RispondiElimina