La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




mercoledì 17 settembre 2014

Comunicazione di servizio

Nei giorni scorsi la mia casella di posta elettronica è stata letteralmente invasa da tantissimi commenti anonimi fatti sui miei blog e mi sono trovata costretta ad inserire la prova di verifica quando si vuole commentare: chi commenta se ne sarà già accorto. A me è un po' antipatica però mi ha risolto il problema. 

6 commenti:

  1. ¿Todo resuelto?

    ¡Los virus ya no respetan ni a las médicos!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rafael, si credo di aver risolto tutto. I virus con i medici sono ancora più cattivi!

      Elimina
  2. Risposte
    1. E' molto pericoloso, ma noi sappiamo andare al contrattacco! Se il Signore è con noi chi sarà contro di noi?

      Elimina
  3. La verdad es que ocurren cosas raras. Hay que estar muy alerta.

    Un beso grande.

    RispondiElimina