La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




venerdì 5 settembre 2014

Il battito del tuo cuore


Ho sentito il battito del tuo cuore
Ti ho trovato in tanti posti, Signore.
Ho sentito il battito del tuo cuore
nella quiete perfetta dei campi,
nel tabernacolo oscuro di una cattedrale vuota,
nell'unità di cuore e di mente
di un'assemblea di persone che ti amano.

 Ti ho trovato nella gioia,
dove ti cerco e spesso ti trovo.
Ma sempre ti trovo nella sofferenza.
La sofferenza è come il rintocco della campana
che chiama la sposa di Dio alla preghiera.

 Signore, ti ho trovato nella terribile grandezza
della sofferenza degli altri.
Ti ho visto nella sublime accettazione
e nell'inspiegabile gioia
di coloro la cui vita è tormentata dal dolore.

 Ma non sono riuscito a trovarti
nei miei piccoli mali e nei miei banali dispiaceri.
Nella mia fatica
ho lasciato passare inutilmente
il dramma della tua passione redentrice,
e la vitalità gioiosa della tua Pasqua è soffocata
dal grigiore della mia autocommiserazione.
Signore io credo. Ma tu aiuta la mia fede.
 
(Madre Teresa di Calcutta)
(qui)

6 commenti:

  1. Hai scelto una bella preghiera. La notte oscura dimostra che la luce era nel suo cuore.
    Bacci

    RispondiElimina
  2. ANGELO, La sua notte oscura era davvero rischiarata dalla sua incrollabile fede. E poi il fatto che non trovasse Gesù nel suo cuore denota una grandissima umiltà e grande spirito di sacrificio. Lei si sentiva un nulla e peccatrice.......lo si capisce perché dice che è la sua autocommiserazione a non farle trovare Gesù nel suo cuore. E' qui la sua grandezza!

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Una hermosa oración.

    Y una persona extraordinaria.

    Un beso, Martina.
    Feliz fin de semana

    RispondiElimina
  4. AMALIA, buon fine settimana anche a te......un grande abbraccio a te e a tua mamma.

    RispondiElimina
  5. Preciosa oración. Madre Teresa fue una auténtica heroína también para los no creyentes. Con su vida se convirtió en un signo de la presencia de Dios entre los hombres. Un signo a imitar. Un abrazo!

    RispondiElimina
  6. ELIGELAVIDA, un grande esempio da imitare! Un abbraccio

    RispondiElimina