La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




giovedì 26 marzo 2015

Myriam di Qaraqoush

 
Myriam è una bambina che, assieme ad altri 100mila cristiani, lo scorso agosto ha dovuto abbandonare la propria casa nella valle di Ninive, a Qaraqoush, a causa delle feroci persecuzioni dell’Isis.
Adesso vive in un centro di fortuna, ma nonostante le difficoltà la sua fiducia in Dio e l’amore continuano a brillare nei suoi occhi e nelle sue parole.
Un video da guardare fino in fondo.
Al minuto 4.42 Myriam canta: ha una voce angelica che commuove!

Preghiamo per tutti i nostri fratelli nella fede che a causa di Gesù sono perseguitati, violentati, uccisi, costretti a fuggire dalle loro case.

6 commenti:

  1. Non c'è bisogno che io commenti perchè sai già la sincronia mentale che abbiamo avuto su questo video ... :-) <3

    RispondiElimina
  2. Una dulce voz. Muy emocionante.

    Un beso grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amalia, me ha encantado y emocionado mucho.....
      Un beso tambien para ti

      Elimina
  3. "Resurrexi et adhuc tecum sum": "He resucitado y aún y siempre estoy contigo". Martina, para ti y los tuyos ¡feliz Pascua de Resurrección! Un abrazo!

    RispondiElimina