La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




venerdì 26 giugno 2015

Appello di un sacerdote

Contro l’introduzione della teoria del gender nelle scuole

 
Cari  e reverendi Fratelli nel Santo Sacerdozio, cari Fratelli e Sorelle in Domino,
il governo sta per imporre nelle scuole, dall’asilo in su,  la sedicente ideologia del “gender”.
 
Un'ideologia che si distingue per la sua bassezza, tanto intellettuale quanto morale e che promuove la fornicazione naturale e contro natura all’interno di una concezione puramente edonista della sessualità.
 
Questa iniziativa vergognosa e spregevole, condotta nel cuore stesso del cattolicesimo, rappresenta sicuramente uno dei punti cardini della crisi presente  – la più grave e profonda che la Santa Madre Chiesa e il mondo abbiano mai conosciuta. Essa non solo avrà come risultato  la corruzione e la perversione di molti nostri figli innocenti, ma attrarrà anche le fiamme vendicative dell’ira Divina su tutta la nazione.
 
Ben consapevole che la preghiera è l’arma più potente contro le potestà delle tenebre e lo spirito di iniquità, ho assunto l’impegno di offrire 30 Sante Messe consecutive  (secondo il Rito Romano Antico), a cominciare dal il 24 giugno, festa di San Giovanni Battista, per concluderle  il 23 luglio, festa di San Apollinare, martire.
 
L’intenzione è di evitare questo male tramite l’intercessione della Santissima Vergine Maria Madre di Dio, San Giuseppe, tutti i Santi e Martiri della Santa Purezza, tutti i Santi Angeli, specialmente quelli dei bambini che potrebbero subire gli effetti di questa ideologia, e tutte le anime del purgatorio.
 
Invito tutti i sacerdoti ad unirsi a questa mia intenzione nella celebrazione delle loro Sante Messe quotidiane, e tutti i fedeli ad assistere a quante più Sante Messe possibili e a pregare il Santo Rosario per questa stessa intenzione, con fiducia, generosità e fervore.
 
La cosa è di suprema importanza.
 
Mando a tutti la  mia benedizione sacerdotale e rimango nel Sacratissimo Cuore di Gesù.
 
             Vostro devotissimo,
               Don Pietro Leone

2 commenti:

  1. Purtroppo, ci sono poche persone che si levano contro di essa. e parlare di nuovo. - La Chiesa di Roma e i vescovi? La maggior parte tacciono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è come tu dici! Le voci che parlano sono pochissime!!!!!!

      Elimina