La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




lunedì 29 febbraio 2016

Complici del male

Quanta responsabilità ha la Chiesa cattolica, a partire dal suo vertice cioè il Santo Padre, nell'approvazione del ddl Cirinnà sulle unioni delle persone dello stesso sesso?
A questa domanda mi viene in aiuto Papa  san Felice III (citato da Leone XIII nella sua lettera ai Vescovi italiani 08/12/1892) che disse:
“Non resistere all’errore è approvarlo, non difendere la verità è ucciderla. Chiunque manca di opporsi ad una prevaricazione manifesta può essere considerato un complice occulto”.  

Nessun commento:

Posta un commento