La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




giovedì 21 luglio 2016

Le vacanze al mare di Volegov /2

 
 

 
 
 
 
 
 
 
 

 
 

 
 
 
 
 
 
 

4 commenti:

  1. Belli belli belli ... continua a postare pittori, ne conosci tantissimi e mi piacciono tutti quelli che mi hai presentato ... e io non ne conoscevo!

    RispondiElimina
  2. D'accordo! In effetti ne avrei ancora da postare, in modo particolare vorrei far conoscere gli impressionisti contemporanei, che non hanno nulla da temere in riguardo ai loro predecessori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai posta, tagga i post così quando voglio ricercare dei quadri belli per rilassarmi ma non mi ricordo i nomi dei pittori, do dove trovarli ;-)

      Elimina