La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




mercoledì 1 febbraio 2017

L'inverno di Robert Duncan

Robert Duncan è nato a Salt Lake City (Stati Uniti d'America) nel 1952 ed è cresciuto in una grande famiglia di dieci figli.  Da bambino trascorreva l'estate in Wyoming aiutando i nonni nel loro ranch. Qui, circondato da un bellissimo paesaggio, si innamora dello stile di vita rurale. Dotato di grande talento, ha iniziato a disegnare all'età di cinque anni, e quando ne aveva undici, sua nonna gli regala il primo set di colori e tre lezioni di pittura ad olio. Ha studiato arte all'Università dello Utah. Robert Duncan ha viaggiato molto durante la sua carriera per visitare musei e studiare i grandi artisti che ammira: Russia, Scandinavia, Europa, Canada. Robert e sua moglie Linda, insieme ai sei figli e ad un vivace assortimento di animali, vivono nel piccolo comune di Midway, nel nord dello Utah (USA).
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
La seconda parte  QUI
 
 
 
 
 
 

2 commenti:

  1. Sin duda, un gran artista.

    Un encanto de pinturas.

    Un beso

    RispondiElimina
  2. Me alegra mucho que te guste.

    Un abrazo

    RispondiElimina