La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




venerdì 13 gennaio 2012

Salvator Mundi, miserere nobis!




Cari amici, questo è un post che non avrei mai voluto scrivere. Ho aspettato, infatti, diversi giorni per farlo ed ho voluto farlo precedere dal post col bellissimo bambino, che ci ispira la purezza e ci aiuta a chiedere perdono a Dio per quello che tra qualche giorno verrà rappresentato a Milano. Abbiate la pazienza di ascoltare le parole del Prof. De Mattei, vi prego! E preghiamo insieme, per riparare all'atto di blasfemia che verrà consumato. In Francia, purtroppo questo vergognoso 'spettacolo' è già stato consumato.  

Il Volto di Cristo che alla fine dello 'spettacolo' verrà imbrattato di feci è quello dipinto da Antonello da Messina.
Vedete anche questo video francese dove c'è chi ha anche il coraggio di invocare la libertà di espressione in uno Stato 'laico'.





Leggete anche gli articoli apparsi a tal proposito su LaBussola
Un brutto spettacolo in tutti i sensi di M. Introvigne
Manifestare è sacrosanto di F.Agnoli
Se non ora, quando? di R. Cascioli

Il racconto di questo indecoroso, indegno e blasfemo 'spettacolo' lo trovate qui sul sito di culturacattolica.it
Leggete anche questo articolo Lo stupro delle coscienze
E sostiamo un attimo in preghiera cantando con le monache per riparare

8 commenti:

  1. Non ho parole per commentare tanta ferocia, povero Gesù.............

    Ti chiedo il permesso di poter condividere questa vergogna con il parrocco del mio paese, e con altri amici sacerdoti e vescovi sparsi in Sardegna e in Italia con cui condivido l'amicizia su facebook (naturalmente in posta privata, perchè ho paura che i malvagi utilizzino male questa informazione), affinché possano pregare e invitare alla preghiera dagli Altari del Signore, per chiedere scusa a Gesù per la bassezza dell'uomo.
    Ti ringrazio tanto e aspetto una tua risposta.
    saluti

    RispondiElimina
  2. Caro Angelo, certo che potrai farlo! Aumenterà così il numero di tutti coloro che vorranno riparare.
    Gli amici sacerdoti potranno fare ancora di più celebrando delle Sante Messe. A noi non resta altro che cadere in ginocchio e piangere!
    Potremo organizzare una novena in riparazione, anche solamente attraverso il mio blog, pregando con le monache delle quali ho pubblicato il video. Che ne dici?

    RispondiElimina
  3. Ottima idea.......dobbiamo fare tutto ciò che possiamo!!!

    Ora informo subito don Alberto!! è il nostro parrocco, ha 32 anni, è una vera forza della natura nelle mani di Dio, anche se credo sia già al corrente perchè utilizza molto la rete.......ok??

    grazie e a presto

    RispondiElimina
  4. Siamo tutti con don Alberto! Sarò fiera di poter ospitare nel mio blog ogni sua iniziativa. FACCIAMOCI SENTIRE!

    RispondiElimina
  5. Carissima, sto scrivendo una lettera da pubblicare sul nostro bisettimanale "il Biellese" invitando tutte le persone di buona volontà ad unirsi per una preghiera comune al fine di chiedere perdono a Dio per tutto il male che l'uomo ancora può fare.

    RispondiElimina
  6. PER ADRIANA:
    Grazie, ottima iniziativa anche questa. E' necessario far sentire la nostra voce di cattolici offesi, addolorati ed arrabbiati!
    Che Nostro Signore abbia pietà di tutti noi. Dalla croce disse al Padre di perdonare perchè l'uomo non sa cosa fa.....
    Nutro il dubbio che questi nostri fratelli sappiano bene cosa fanno!

    RispondiElimina
  7. Cialo Martina....la prima Italiana que me visita...que ilusion me hace. Amo a la Italia ...Camino en Cdades Neocatecumenale y ya finito el Camino....Iré pronto a Roma con mi esposo unos dias a finales de Febrero si a Dio le place.....me encanta hayas gozado en mi blog......un abrazo!

    RispondiElimina
  8. BENVENUTA GOSSPI!
    Mi fa piacere tutto ciò che leggo di te nel tuo blog. Sono contenta che ti piace l'Italia e che presto andrai a Roma. Spero che il viaggio possa donare a te e a tuo marito tanta felicità ed il desiderio di ritornare. Che il Signore benedica te e la tua famiglia e la ricolmi di ogni grazia e benedizione.
    Un abbraccio

    RispondiElimina