La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




domenica 15 aprile 2012

La Divina Misericordia





La festa di oggi è il grande dono di Giovanni Paolo II alla Chiesa di tutti i tempi. Gesù è apparso a Santa Faustina Kowalska la prima volta il 22 febbraio 1931 a Plock (Polonia) e le ordina di dipingere un'immagine secondo il modello che vede.
Nella Chiesa di Santo Spirito in Sassia a Roma a due passi dalla Basilica di San Pietro, si venera questa bellissima immagine benedetta dal Papa Giovanni Paolo II, e che corrisponde a ciò che veramente santa Faustina ha visto nella sua visione. Santa Faustina ricevette da Dio numerosi favori spirituali e grandi esperienze mistiche che ebbe cura di trascrivere in un diario pubblicato col titolo ' La Misericordia Divina nella mia anima'.
Per saperne di più visitate QUESTO SITO
     
'A tutti vorrei dire: abbiate fiducia nel Signore! Siate apostoli della Divina Misericordia (...) Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e sempre (Eb 13,8). Contemplandolo nel mistero della croce e della Risurrezione, ripetiamo insieme alla liturgia dell'odierna domenica: "Celebrate il Signore, perchè è buono!". Celebrate il Signore perchè è Misericordioso!
(Dall'omelia della Santa Messa celebrata dal Santo Padre Giovanni Paolo II il 23 aprile 1995, domenica della Divina Misericordia, nella chiesa di Santo Spirito in Sassia a Roma, dove si promuove il culto della Divina Misericordia)

1 commento:

  1. Ringrazio Gesù della misericordia. Sei nuovamente con noi, Spero tutto bene un abbraccio forte uniti nella preghiera.

    RispondiElimina