La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




martedì 17 aprile 2012

L'eterna primavera di Susanna Campus


Susanna Campus è una donna alla quale 15 anni fa hanno diagnosticato una terribile malattia: la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA). Da allora la sua vita intraprendente, attiva, soddisfacente è cambiata radicalmente. Susanna si racconta in questo articolo apparso su TEMPI e che invito a leggere. Credo che non ci sia nulla da aggiungere per non sciupare il mistero di questa vita vissuta nel coraggio, nella gioia e nella gratitudine, seppur con moltissime difficoltà. Grazie Susanna! Il mistero che ti attraversa è più grande di te e di tutti noi. Possiamo solamente unirci a te e sostenerti con la preghiera e con l'affetto. 

Nessun commento:

Posta un commento