La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




sabato 2 giugno 2012

Giornata di giardinaggio



Oggi mi sono dedicata al mio hobby preferito: giocare con la terra!












6 commenti:

  1. la terra è un'hobby bellissimo, e dà un sacco di soddisfazioni, i tuoi fiori sono meravigliosi!!!
    a presto!!!

    RispondiElimina
  2. Carissima sono bellissimi tutti quanti.
    Ti voglio dedicare una poesia di Josè Marti'

    Coltivo un rosa bianca

    Coltivo una rosa bianca
    a giugno come a gennaio
    per l'amico sincero
    che mi tende la sua mano.
    E per il crudele che mi strappa
    il cuore con cui vivo,
    non coltivo nè cardi nè ortica,
    coltivo la rosa biaca.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Martina, son unas flores bellísimas.Un jardín así de bonito, es como tener un tesoro.Un beso.

    RispondiElimina
  4. ANGELO, ADRIANA, AMALIA grazie....
    Stare a contatto con la terra e con la natura mi rende felice! Un abbraccio a tutti

    RispondiElimina
  5. Complimenti Martina, hai dei fiori bellissimi!

    RispondiElimina
  6. Acquacluster, grazie! Quest'anno purtroppo c'è stata una grande moria di piante. L'inverno è stato rigidissimo e le protezioni non sono bastate.

    RispondiElimina