La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




venerdì 12 ottobre 2012

Indulgenza plenaria nell'Anno della fede

Il Santo Padre Benedetto XVI il 5 ottobre c.m. ha firmato un decreto con il quale concede l'indulgenza plenaria ai fedeli per tutto l'ANNO DELLA FEDE': "Durante tutto l’arco dell’Anno della fede, indetto dall’11 Ottobre 2012 fino all’intero 24 Novembre 2013, potranno acquisire l’Indulgenza plenaria della pena temporale per i propri peccati impartita per la misericordia di Dio, applicabile in suffragio alle anime dei fedeli defunti, tutti i singoli fedeli veramente pentiti, debitamente confessati, comunicati sacramentalmente, e che preghino secondo le intenzioni del Sommo Pontefice"
 
1- Ogniqualvolta parteciperanno ad almeno tre momenti di predicazione durante le Sacre Missioni, oppure ad almeno tre lezioni sugli Atti del Concilio Vaticano II e sugli Articoli del Catechismo della Chiesa Cattolica, in qualsiasi chiesa o luogo idoneo;
 
2- Ogniqualvolta visiteranno in forma di pellegrinaggio una Basilica Papale, una catacomba cristiana, una Chiesa Cattedrale, un luogo sacro designato dall’Ordinario del luogo per l’Anno della fede (ad es. tra le Basiliche Minori ed i Santuari dedicati alla Beata Vergine Maria, ai Santi Apostoli ed ai Santi Patroni) e lì parteciperanno a qualche sacra funzione o almeno si soffermeranno per un congruo tempo di raccoglimento con pie meditazioni, concludendo con la recita del Padre Nostro, la Professione di Fede in qualsiasi forma legittima, le invocazioni alla Beata Vergine Maria e, secondo il caso, ai Santi Apostoli o Patroni;
 
3- Ogniqualvolta, nei giorni determinati dall’Ordinario del luogo per l’Anno della fede (ad es. nelle solennità del Signore, della Beata Vergine Maria, nelle feste dei Santi Apostoli e Patroni, nella Cattedra di San Pietro), in qualunque luogo sacro parteciperanno ad una solenne celebrazione eucaristica o alla liturgia delle ore, aggiungendo la Professione di Fede in qualsiasi forma legittima;
 
4- un giorno liberamente scelto, durante l’Anno della fede, per la pia visita del battistero o altro luogo, nel quale ricevettero il sacramento del Battesimo, se rinnoveranno le promesse battesimali in qualsiasi formula legittima.
 
Il Decreto si conclude ricordando che tutti i fedeli che "per malattia o gravi motivi" non possono uscire di casa, potranno ottenere l'indulgenza plenaria "se, uniti con lo spirito e con il pensiero ai fedeli presenti, particolarmente nei momenti in cui le Parole del Sommo Pontefice o dei Vescovi Diocesani verranno trasmesse per televisione e radio, reciteranno nella propria casa o là dove l’impedimento li trattiene il Padre Nostro, la Professione di Fede in qualsiasi forma legittima, e altre preghiere conformi alle finalità dell’Anno della fede, offrendo le loro sofferenze o i disagi della propria vita.

 
Spero possiamo tutti indistintamente approfittare del tesoro che il Santo Padre ci elargisce in quest'anno benedetto, per mandato di Gesù Cristo, Signore della Terra e del Cielo, che ci ama tutti e tutti vuole salvare e a tutti donare il Paradiso e la felicità eterna! Spero questo ANNO DELLA FEDE possa portare frutti di GIOIA,  DI MATURITA', DI SERENITA', DI SANTITA' a tutti! La Santissima Vergine Maria, nostra madre, ci accompagni in questo cammino di riscoperta della nostra bellissima fede. Affidiamo a Lei il nostro cammino, i nostri desideri, le aspirazioni del nostro cuore per essere sempre più santi, sempre più conformi ai suoi desideri ed alle sue aspirazioni.    

5 commenti:

  1. Carissima,
    Il Signore come sempre volge i suoi occhi pieni di amore sull'uomo sua creatura in un momento di grande povetà e aridità della sua anima e dona a noi suoi figli gli strumenti necessari per ricondurci a lui e a Maria Santissima.Ieri sera Ho visto il santo Padre mentre ci imaprtiva la sua Benedizione in apertura dell'anno della fede. Il suo viso era stanco, mi ha fatto tanta tenerezza. Gesù lo protegga e conservi ancora per lungo tempo.

    RispondiElimina
  2. Ciao Martina scusa se non ho ancora risposto alla tua mail, lo farò al più presto ma in questa settimana sono stata costretta a fare molte cose.
    Buon anno della fede anche a te e Mauro!

    RispondiElimina
  3. ADRIANA, anch'io l'ho visto un pò stanco, ma quanta forza che ha.....
    Il Signore ce lo conservi a lungo.

    FRANCESCA, cominciavo a preoccuparmi! A presto...

    RispondiElimina
  4. You have showed great perseverance behind the blog. It's been enriched since the beginning. I love to share to with my friends. Carry on.

    RispondiElimina
  5. ANONIMO, Thank you very much for reading my blog, I hope that my blog are always interesting for you and for all your friends! Take care....

    RispondiElimina