La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




domenica 28 ottobre 2012

La vittoria di Ponte Milvio

E' l'alba del 28 ottobre del 312, le truppe di Massenzio si spingono sul Ponte Milvio, mentre le truppe di Costantino avanzano dalla pianura che si distende alla loro destra. La battaglia è furiosa. Massenzio viene travolto dalle sue stesse truppe e muore annegando nelle acque del Tevere. La battaglia è vinta! Il 28 ottobre Costantino, alla testa dell'eserito vittorioso, fa il suo ingresso trionfale a Roma: è Imperatore dell'Impero Romano d'Occidente. La vittoria di Costantino è la vittoria di Cristo, è la vittoria della Cristianità. Dalla battaglia di Saxa Rubra il labaro col segno della Croce nel monogramma di Cristo divenne lo stendardo delle Legioni dell'esercito romano. Il monogramma di Cristo impresso sul vessillo imperiale e l'insegna 'in hoc signo vinces' conteneva la storia dei secoli futuri: il sogno di sant'Ambrogio e di Teodosio di creare un Impero Romano Cristiano. Il sogno si realizzò nell'800 d.C. con l'incoronazione di Carlo Magno, padre e fondatore della Cristianità medievale.
L'imperatore Costantino, dopo aver rafforzato il proprio potere in Occidente, nel 313 concede piena libertà di culto ai Cristiani grazie all'Editto di Milano. In questo modo viene concesso al Cristianesimo di esistere come religione ed alla Chiesa la possibilità di culto e di apostolato.
Leggete la prima parte qui  

4 commenti:

  1. Pues antes de que el Imperio Romano fuera cristiano, hubo dos países que se le adelantaron: Armenia y Etiopía. Lo digo porque aun encima de que tenéis la pizza, la Capilla Sixtina y a Sofía Loren, no vayais a querer llevaros también el mérito de ser los primeros oficialmente cristianos...
    ;D

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Un acontecimiento importante digno de recordar.

    Un beso grande

    RispondiElimina
  3. What if i created a blog with the same name as other blog accidentally? is that legal?

    RispondiElimina
  4. RAFAEL, hai ragione, però l'Impero Romano non l'ha eguagliato nessuno......così come nessuno ha la pizza, la Cappella Sistina ed anche Sofia Loren in originale!!!!

    AMALIA, è bene ricordare i grandi avvenimenti della nostra storia.

    ANONIMUS, Sorry, but I don't know!I think that if the name of the blog already exists, the authorization to creating another blog with the same name is denied.

    RispondiElimina