La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




mercoledì 15 ottobre 2014

Saggezza del lontano passato

   
Agli inizi degli Anni ’80, si decise di finanziare un cantiere sul mare, che avrebbe dovuto consentire di far defluire, in caso di forti piogge, le acque del rio Fereggiano, affluente del Bisagno. L’opera non inizia neppure, perché bloccata da un’inchiesta giudiziaria. Le ditte vincitrici dell’appalto vengono pagate senza eseguire i lavori: 4,5 milioni di euro. L’ultima rata è stata dell’11 giugno 2013, di 624mila euro.
Fine della cronistoria di una tragedia annunciata.

4 commenti:

  1. Tienes razón, Martina. Hay muchas tragedias que se hubiesen podido evitar poniendo .los medios necesarios. Pero, desgraciadamente, hasta que no ocurre algo terrible, no reaccionan.

    Así estamos...

    Buen artículo el tuyo.
    Un beso grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AMALIA, purtroppo qui in Italia il problema della maggior parte delle tragedie è dovuta proprio all'incuria della politica.

      Así estamos...
      Un beso grande

      Elimina
  2. Che tristezza, fosse solo Genova il problema........ma l'Italia, da nord a sud, si sta dissestando, anche fisicamente dico......corruzione e delinquenza ormai hanno completamente prosciugato miliardi di lire prima e miliardi di euro adesso......!!!
    Da voi com'è la situazione?....abbiamo visto in tv che anche il Piemonte è stato toccato dal mal tempo......
    un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ANGELO, hai ragione.......eppure una via d'uscita c'è.....i nostri politici ed amministratori se ne accorgeranno quando smetteranno di pensare solo a se stessi! Ci riusciranno?
      Qui i problemi sono ad Alessandria e provincia, da noi solo giorni di pioggia ma non costante e tanta tanta nebbia.

      Un abbraccio

      Elimina