La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




martedì 9 luglio 2013

Masao Yoshida

Masao Yoshida, ex direttore della centrale nucleare Daiichi di Fukushima (Giappone), è morto oggi per un cancro all'esofago. Aveva 58 anni. Fu lui a dirigere le operazioni di contenimento dei danni, rimanendo nell'impianto, dopo lo tsunami, causato dal violento terremoto, che a marzo del 2011 aveva colpito la città di Fukushima, già pesantemente devastata dal crollo di una diga. Il direttore Yoshida insieme ad una cinquantina di tecnici sfidò le radiazioni per eseguire gli interventi atti ad evitare un disastro nucleare di proporzioni catastrofiche. Sono stata colpita da questa notizia e soprattutto dal coraggio di Masao Yoshida che ha dato la vita per il prossimo. Che il Signore lo accolga tra le sue braccia! Requiescat in pace.  
 

4 commenti:

  1. Creo que se merecía este recuerdo.

    Bello tu homenaje.

    Un beso grande.

    RispondiElimina
  2. AMALIA, sono rimasta edificata dal comportamento di questo uomo e dei suoi collaboratori che mi è sembrato doveroso ricordarlo anche nelle mie preghiere. Un caro abbraccio

    RispondiElimina
  3. Anch'io sono stata toccata profondamente da questo episodio venuto alla luce solo ora dopo la sua morte. Gli eroi esistono ancora
    e sono certa sarà in una parte del cielo a loro dedicata.Unisco alla tua la mia preghiera.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. ADRIANA, anch'io credo che si sia meritato il Paradiso. Un abbraccio

    RispondiElimina