La mia Terra di Mezzo

Tra un fonendo ed una tazza, scorre la mia Terra di Mezzo, il mio presente, sospeso tra il passato ed il futuro, il creato e l'increato, il finito e l'infinito, l'azione e la preghiera, il bene e l'anelito di santità, le luci e le ombre, il dire e il fare, la gioia e il dolore, le parole e il silenzio, il visibile e l'invisibile, il donare e il ricevere, il familiare e l'estraneo, i profumi, i colori, i sapori della natura. Amo le porte, si possono aprire, spalancare sul mondo, ma si possono anche chiudere, per custodire preziosi silenzi e recondite preghiere....




venerdì 11 novembre 2011

Inno alla Sapienza/ 2

Ogni artista che, umilmente si lascia pervadere (anche inconsapevolmente ) dalla Sapienza, coopera con Dio alla Creazione che è ancora in continuo divenire. L'artista presta le sue mani ed il suo intelletto  a Colui che ha plasmato l'universo per partecipare attivamente al disegno misterioso di Dio che si rivelerà alla fine dei tempi.  Egli così come Dio, plasma la materia, le dà forma e colore. Ogni opera delle nostre mani mostra in concreto l'opera di Dio!








AMMIRATE




ASCOLTATE


GUARDATE IL VIDEO DI NICK VUJICIC


Tutto ci rimanda a contemplare la sapienza  e la bellezza di Dio.

Ma diffidate delle imitazioni, dei sedicenti artisti e di tutti coloro che non sono al servizio della bellezza e della verità! (su questo scriverò un altro post)....


4 commenti:

  1. Solo de esta manera, es decir,entendiendo que Dios esta tras el movimiento de nuestras manos,podemos comprender la belleza como razón primera del arte.
    La belleza y la sabiduría que se desprende de muchos símbolos expresados en un cuadro.

    RispondiElimina
  2. La bellezza di Dio si riflette nell'arte, ma anche nell'artista che si lascia amare da Dio e desidera ricevere i Suoi doni preziosi. La bellezza diventa così non fine a se stessa, ma espressione viva e tangibile della 'forma' di Dio.

    RispondiElimina
  3. Ah ma pensa! Me l'ero persa questo post col video di Butterfly Circus. Grazie di avermelo segnalato sulla mail, è davvero bello!!
    Mio marito ha un sacco di dischi di Arvo Part, me lo ha fatto conoscere lui, io non so molto di musica.
    A proposito di arte ed artisti come feritoie divine, mi piace tanto la frase di Vannucci: "... se il nostro pensiero vive nella sconfinata realtà di Cristo, i suoi spazi andranno oltre la limitazione di ogni possibile figura. Allora nascerà l'opera del grande poeta, del grande artista." (G. Vannucci, Il richiamo dell'Infinito, ed. Romena)
    Grazie e ciaooooooooooo!!

    RispondiElimina
  4. ACQUACLUSTER: ha ragione Vannucci, perchè in Cristo ogni cosa prende forma anche al di là della finitezza umana. Che sorpresa sapere che a tuo marito piace A. Part, è uno dei miei preferiti! Ciao carissima, ti auguro buona giornata....

    RispondiElimina